News – Norma premiante INAIL 2016

News – Norma premiante INAIL 2016

logo2013Con riferimento alla normativa INAIL prevista dall’art. 24 della Tariffa Inail approvata con decreto 12/12/2000 e descritta nella nostra circolare 2-2001 del 10 maggio 2001, modificata dal D.M. 3/12/2010 e dal D.M. 3/03/2015, si rammenta che entro la data del 29 febbraio 2016 (a pena di inammissibilità) devono essere presentate le richieste all’INAIL per la riduzione del tasso infortuni.

 

In particolare:

 

  1. AZIENDE OPERATIVE DA ALMENO UN BIENNIO:

 

Nell’ipotesi in cui il datore di lavoro, in regola con gli adempimenti contributivi e assicurativi abbia effettuato interventi migliorativi delle condizioni di sicurezza dei luoghi di lavoro (deve trattarsi di interventi che realizzino miglioramenti, rispetto alle prescrizioni minime previste dalle leggi in materia di sicurezza sul lavoro – e, quindi, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa), può richiedere, presentando specifica istanza (mod. OT24), la riduzione del tasso medio di tariffa pari a:

 

  • Aziende che occupano fino a 10 lavoratori/anno: riduzione 28%
  • Aziende che occupano da 11 a 50 lavoratori/anno riduzione 18%
  • Aziende che occupano da 51 a 200 lavoratori/anno riduzione 10%
  • Aziende che occupano oltre 200 lavoratori/anno riduzione 5%

 

La riduzione del tasso medio riguarda gli interventi attuati nell’anno solare precedente quello di presentazione della domanda, ha effetto per l’anno in corso alla data di presentazione dell’istanza ed è applicata in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

 

Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato interventi tali che la somma dei loro punteggi sia pari almeno a 100. Per il raggiungimento del punteggio è possibile selezionare interventi relativi a diverse sezioni o anche a una sola sezione del modello. Una volta individuati interventi sufficienti a far raggiungere un punteggio almeno pari a 100, è inibita la selezione di ulteriori interventi.

 

La domanda di riduzione deve essere presentata per tutte le posizioni assicurative territoriali relative alla specifica unità produttiva per la quale si propone l’istanza.

 

Nel caso di aziende con più unità produttive che ricadano in diversi ambiti territoriali, le relative domande devono essere presentate alla sede INAIL competente in relazione alla sede legale della società.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*